Restituzione Tasse Londra

restituzione delle tasse a londra
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Secondo le leggi vigenti in Gran Bretagna è possibile recuperare una parte delle tasse pagate. Molte sono le voci e le discussioni incorrette che ogni giorno sentiamo su questo argomento. Per questo SognandoLondra ha deciso di creare una nuova guida con riferimento al sito HM Revenue & Customs.

Se siete dipendenti

Non ho ancora il National Insurance Number e sono in emergncy tax code, quando riceverò le tasse pagate in più?:
La compagnia per cui lavorate deve restituirvi le tasse pagate in più una volta acquisito il national insurance number. Di solito riceverete i soldi nello stipendio successivo l’uscita dall’emergency tax code. Se l’anno fiscale termina prima che questo avviene il Tax Office vi invierà il pagamento.

Cosa dovete fare se lasciate il vostro lavoro
È importante richiedere il modulo P45 alla compagnia per cui lavorate. Se non iniziate un nuovo lavoro e non richiedete dei benefit siete eleggibili per la restituzione di una parte delle tasse pagate. Dopo un mese quindi, richiedete il modulo P50 che dovrete completare e rispedire al vostro Tax Office assieme alla seconda e terza parte del vostro modulo P45. La restituzione solitamente avviene entro 28 giorni lavorativi.

Sono uno studente, perché pago le tasse?
Ogni individuo indifferentemente dall’età deve pagare le tasse se gli introiti sono maggiori della loro personale indennità. Se lavorate solo per Natale, Pasqua o per le vacanze estive e i vostri introiti sono inferiori alla vostra personale indennità, richiedete alla vostra compagnia il modulo P38(S). Completate il modulo e restituitelo al vostro titolare che potrà pagare senza detrazioni da parte dell’Inland Revenue. Questo modulo ha valenza se lavorate periodicamente durante la sera o il fine settimana.

Quali sono gli uffici di riferimento?
Se siete liberi professionisti potrete recarvi direttamente nel locale Tax Office. Se siete dipendenti o ricevete la pensione dovrete recarvi nel Tax Office di riferimento utilizzato dall’ufficio centrale della vostra compagnia.

Se siete liberi professionisti

Inland Revenue aprirà un conto e vi spedirà periodicamente uno statuto. Se lo statuto mostra che siete eleggibili per un risarcimento:

  • le tasse pagate in più vi verranno restituite
  • le tasse vi verranno accreditate sul vostro conto se non richiedete la restituzione

Quali moduli completare se lavoro come libero professionista?
È importante notificare la vostra intenzione all’Inland Revenue e HM Customs and Excise. Per la notifica ad entrambi i dipartimenti potete utilizzare il modulo CWF1. Nel modulo è richiesto di inserire alcune informazioni basilari riguardo il vostro lavoro. Dovrete tener conto di tutte le vostre entrate e di tutte le vostre uscite in modo da consentire all’Inland Revenue di calcolare l’entità delle tasse da pagare in base al vostro profitto. Le registrazioni di entrate ed uscite sono da conservare nel caso un ispettore le voglia vedere

Quali spese posso “scaricare” essendo libero professionista?
Le spese si suddividono in due categorie ‘Capital’ and ‘Revenuè’:

  • Capital Expenditure: sono spese effettuate per l’acquisto o la modifica dei permessi necessari, macchinari, veicoli e tutti gli strumenti necessari per iniziare la vostra attività.
  • Revenue Expenditure: è impossibile mantenere traccia di tutte le vostre spese ma generalmente vi farete un idea di quanto vi costerà giornalmente il mantenimento della vostra attività. Vengono inclusi: stipendi, affitto, luce, riscaldamento, benzina per i mezzi, costo degli attrezzi, etc.
Alcuni esempi di spese comunque tassabili sono: il vostro stipendio, assicurazioni private, contributi del National Insurance Number. Quando esistono spese comuni per uso privato e lavorativo come ad esempio l’utilizzo di un veicolo o di un cellulare, l’importo verrà suddiviso proporzionalmente. Per il discorso automezzo è utile segnare i chilometri percorsi.

Vorresti intraprendere un’attività? Dai un’occhiata qui: Starting Up Business!

Cosa dovete fare se pensate di aver pagato un importo errato di tasse?

Contattate il vostro Tax Office e chiedete un controllo sui vostri pagamenti. Se avete pagato un ammontare errato il Tax Office vi restituirà la parte di tasse erroneamente pagate in più.

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione