Stage a Londra

Stage a Londra
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Negli ultimi tempi va di moda, tra i giovani, fare stage all’estero, considerato quel qualcosa in più che aumenta le vostre possibilità di realizzare i vostri sogni professionali. Fare uno stage all’estero è una combinazione perfetta, perchè, se da un lato aumenta la vostre capacità professionali, dall’altro vi dà la possibilità di entrare in un ambiente diverso. Se poi, lo stage (detto “INTERNSHIP“) viene fatto a Londra, tutto diventa migliore, in quanto Londra è la capitale mondiale dell’economia e perchè si parla inglese.

Arricchirete il vostro curriculum, otterrete attestati, referenze e contatti che vi saranno utili nella vostra vita professionale. Questo tipo di esperienza non prevede compensi remunerativi, le aziende, se vorranno, vi daranno una piccola somma o può scegliere di pagarvi le spese del trasporto e dei pranzi. Ciò che viene richiesto è impegno, disponibilità, non sottovalutate il vostro lavoro, ogni cosa che fate vi servirà a migliorarvi.

Fortunatamente sono tante le fonti utili per raccogliere informazioni, così chi decide autonomamente di affrontare uno stage non deve fare niente di più che collegarsi a internet. Tutte le associazioni hanno il loro sito internet in cui sono reperibili le informazioni di cui avrete bisogno. Qui di seguito sono riportate alcune agenzie e i relativi siti:

E’ una possibilità che si apre a tutti, ma in particolare a chi ha finito gli studi o è ancora in corso di studi, infatti, loro potranno utilizzare le numerose offerte dell’università. Tutte le università sono organizzate in modo tale da avere un’area relazioni internazionali con la quale si promuove la partecipazioni ai programmi istituiti dalla comunità europea.

Gli studenti delle università europee possono usufruire dell’ERASMUS LLP e del Leonardo da Vinci, così accanto ai vantaggi dati dall’esperienza dello stage/internship a Londra, si affianca la tutela dell’Università. In questo caso riceverete una borsa di studio da parte della CEE che vi servirà, se non altro, a coprire parte delle spese da sostenere.

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione