Caterer

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cercare lavoro in un settore determinato, usufruendo di servizi specializzati e personalizzati, è una prassi consolidata nel Regno Unito.
Esistono infatti numerose società di recruitment che si occupano di un ambito professionale specifico, proponendosi come veri e propri punti di riferimento per tutti i professionisti in cerca di un impiego.

Uno dei settori più forti nel mercato londinese, se non addirittura il più forte, è quello dell’Hospitality. Questo termine include tutti quegli ambiti professionali che entrano in gioco per offrire il miglior servizio di “ospitalità” possibile a chi arriva in città, sia che si tratti di accoglienza turistica, sia che si tratti di meeting aziendali o viaggi d’affari.

Ristoranti, hotel, strutture ricettive, info points, agenzie di organizzazione eventi, servizi logistici e guide turistiche sono solo alcune tra le entità che operano nell’Hospitality.

A chi sta cercando lavoro in questo settore, consigliamo di consultare i siti web specializzati nel recruitment di personale per l’Hospitality in UK, rispondere agli annunci di proprio interesse e nello stesso tempo caricare il proprio Curriculum Vitae su tutti i portali specializzati, in modo da essere ricontattati dai recruiters interessati.

Caterer

Caterer

Il portale di riferimento nell’ambito dell’Hospitality a Londra è senza dubbio Caterer. Il portale è molto consultato non solo dagli utenti in cerca di lavoro, ma anche dalle strutture che necessitano di personale, confermandosi come un vero e proprio riferimento nell’ambito dell’hospitality.

Le opzioni possibili per la ricerca sono numerose e vanno dalla selezione in base alla tipologia di lavoro al “salary checker”, ossia alla ricerca in base alla retribuzione offerta. È possibile, infine, creare degli advert personalizzati e ricevere una notifica via email ogni volta che viene pubblicato un nuovo annuncio.

Di seguito vi sgenaliamo le ultime novità provenienti da Caterer:

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione