Vivere a Londra / Lavorare a Londra / Guida sul lavoro a Londra / Lavorare come artista a Londra

Lavorare come artista a Londra

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Chi di noi non ha mai sognato di essere un artista? A Londra questo sogno potrebbe diventare realtà. La capitale europea dell’arte e della cultura ha molto da offrire ai professionisti delle più disparate discipline artistiche.

La definizione di “artista” può essere applicata a una moltitudine di settori, che vanno dal teatro al cinema, passando per la musica, la fotografia, le arti grafiche (incluse quelle digitali), la scultura, la pittura, la performance, la contemporary art, la realizzazione di oggetti d’artigianato, il design e molti altri.

Avere un talento innato, una certa propensione per la realizzazione di oggetti e opere materiali o virtuali, una spiccata sensibilità e un forte senso estetico, spesso non sono sufficienti: per avviare e consolidare una carriera professionale come artista, è importante avere competenze di business e marketing.

Il lavoro di artista

Tolti pochi casi in cui l’artista nasce con un innato e spiccato talento, grazie al quale è in grado di svolgere questo mestiere senza studiare, la maggior parte degli artisti contemporanei hanno comunque anni e anni di formazione alle spalle, sia in ambito universitario che attraverso altri tipi di corsi.

Il lavoro di un artista consiste principalmente in:

  • lavorare alle proprie idee o su commissione da parte di un privato o un’organizzazione,

  • vendere il proprio lavoro attraverso un agente o in gallerie, mostre, negozi, mercati artigianali e fiere,

  • fare attività di ricerca e aggiornarsi costantemente,

  • allestire un e-commerce o uan sorta di “GALLERIA ONLINE” attraverso la quale vendere i propri lavori,

  • creare una solida rete di contatti con agenti, rivenditori e gallerie,

  • partecipare a mostre e unirsi a gruppi di artisti.

Oltre al consueto iter di lavoro sopra riportato, un artista potrebbe prendere in considerazione anche lo svolgimento di attività differenti:

  • lavorare come “artist in residence”, nella realizzazione di lezioni e laboratori in luoghi come scuole, prigioni o ospedali,

  • organizzare corsi d’arte sia in ambito privato che pubblico,

  • prestare la propria professionalità a progetti artistici locali.

Orario, condizioni di lavoro e retribuzione

Sicuramente lavorare come artista a tempo pieno non è semplice: a meno che non si raggiungano i massimi livelli del mercato (perchè purtroppo, pur trattandosi di una disciplina “nobile” e fortemente emozionale, per emergere deve comunque trasformarsi in business), numerosi artisti svolgono anche attività parallele nel proprio quotidiano.

Le condizioni di lavoro sono estremente soggettive: si può lavorare in uno studio professionale, a casa, in uno spazio affittato all’interno di uno studio condiviso, o in strutture specializzate, come un centro stampa o un laboratorio di scultura.

I guadagni differiscono notevolmente a seconda delle opportunità di lavoro e della reputazione del professionista, proprio per questo è fondamentale

Come trovare lavoro a Londra come artista

Segnaliamo di seguito la lista dei principali siti web inglesi specializzati nel recruitment di artisti di ogni genere. Le offerte di lavoro disponibili possono essere per ruoli part.time, full time o per singoli progetti artistici.

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione