Kensington e Earl’s court

kensington palace
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Circondato da parchi meravigliosi, tempio dello shopping, di ottimi ristoranti, sede di alcuni dei musei più belli della città, Kensington è una delle zone più amate di Londra, più alla moda, più famose. è nel borough di Kensington e Chelesea che si trovano posti come Harrods, le più grandi firme tra Sloane Square e Kings Road, le case con i giardini privati come quelli visti nel film Notting Hill. Ma esiste anche una Kensington più alla portata di tutti, dove si può sopravvivere e godere delle meraviglie della zona senza spendere un capitale.

Info Pratiche

La strada di scorrimento maggiore di Kensington è la A4 o Cromwell Road, che collega sia con il centro di Londra sia con l’areoporto di Heathrow. La zona è ben servita anche dal trasporto pubblico. La fermata di High Street Kensington si trova sulla District e Circle Line, le stesse linee che portano anche a Gloucester Road e South Kensington, dove si ferma anche la più rapida Piccadilly Line. Oltre a portare più direttamente in centro questa linea ha anche il vantaggio di collegare con l’areoporto di Heatrow. Al maggiore areoporto londinese si può arrivare anche con l’autobus 9, N9 in notturna, che collega High Street Kensington anche con il centro.

Parchi e giardini di Kensington

Una delle caratteristiche di Kensington è il verde, non solo ci sono moltissimi giardini privati, ma qui troverete anche due tra i parchi più belli di Londra. Kensington Gardens è la prosecuzione di Hyde Park, aperto dalle 6 di mattina al tramonto. Qui si trovano la Serpentine Gallery (www.serpentinegallery.org), sede di mostre contemporanee sempre interessanti e in genere gratuite e il monumento gotico e un pò kitch Albert Memorial. I giardini di Kensington erano anche quelli dove nella storia originale di J.M. Barrie si perde Peter Pan, per questo si trova qui una statua del magico bambino che non vuole crescere. All’estremo ovest del parco si può visitare anche il bel Kensington Palace, ultima residenza della principessa Diana.

All’estremo opposto di Kensington si trova un’altra oasi verde, lo spledido Holland Park. Situato su una collina che verso nord arriva vicino a Notting Hill Gate, questo è uno dei giardini più romantici di Londra. Tra i roseti, i vialetti tra gli alberi e il teatro estivo dove si svolge una stagione operistica, ha moltissimi motivi per essere visitato e amato. Gli ingressi da nord sono piccole porte lugo un muro che costeggia tutta Holland Park Avenue. Entrare attraverso le porticine dà quasi l’impressione di avventurarsi in un giardino segreto. Soprendentemente dato l’eleganza dellàmabiente ad Holland Park c’è anche un ostello della gioventù

Gloucester Road & Earl’s Court

Gloucester Road è una delle arterie principali di Kensigton, una strada residenziale intorno a cui si diramano tutte una serie di viette dove tra mews e giardini privati si può vedere la Londra più classica. Fin dalla fermata della metropolitana si trovano una serie di utili negozi, comela catena di prodotti di bellezza e farmaceutici Boots e il supermercato Waitrose, pù caro di altri, ma dalla qualità migliore in assoluto. Per una spesa più economica in zona il posto migliore rimane però il grande Sainsburys al 158A della vicina Cromwell Road.

Per mangiare a prezzi contenuti nella strada si trovano le catene Nandòs, Ask e Garfunkel, mentre se si cerca una cena più elegante l’indirizzo giusto è al numero 140 della via, l’ottimo ristorante francese Olives, parte del bel Millennium Bailey’s Hotel. Non manca ovviamente la libreria di quartiere. Al 123 della via c’è Gloucester Road Book Shop che vende libri usati e antichi. Un piccolo gioiellino per scovare testi su Londra o classici ad ottimi prezzi, oltre che libri rari, per veri bibliofili.

L’area residenziale meno costosa rimane vicino a Gloucester Road, camminando per le vie interne o lungo Old Brompton Road si arriva nella zona intorno alla fermata di Earl’s Court. Anche qui non mancano i prodotti di lusso, dato che in Old Brompton si trovano il rivenditore Hr Owen di Maserati e Ferrari (una vetrina sempre bella da osservare, sognare non guasta mai) e ristoranti eleganti come l’ottimo locale cinese Mr Wing al numero 242-244.

Ma voltando l’angolo lungo Earl’s Court Road ci si trova in una strada dove l’abbondare di supermercati, da Mark& Spencer a Somerfield, le molte lavanderie e internet point e le catene più alla portata di tutte le tasche come l’italiana Zizzi al 194, l’indiana Masala Zone al 147 e la giapponese Wagamama al 180, dimostrano come anche nella Londra dell’Ovest sia possibile vivere senza dover per forza spendere un capitale.

Shopping da hight street Kensington verso Notting Hill

Lo shopping tra Kensigton e Chelsea non vuol dire necessariamente dove sfidare la folla di Harrods (fermata Knightsbridge) o doversi limitare a sognare di fronte alle vetrine di grandi firme di Sloane Square o King’s Road. Certo alle fashion victims si consiglia di dare almeno un’occhiata sognante alle vetrine dei negozi di scarpe più lussosi che potete immaginare, Jimmy Choo al 32 Sloane Street, o Manolo Blahnik al 49-51 di Old Church Street, laterale di King’s Road. Ma per uno shoppig che non vi lascerà necessariamente sul lastrico, meglio optare per High Street Kensington, una bella via elegante dove si trovano catene di ottima qualità, ma dai prezzi più ragionevoli.

Al 42 merita una puntata Top Shop, filiale locale dell’affollatissimo grande magazzino di culto tra i giovanissimi. Per jeans, abbigliamento casual di buona fattura e non troppo caro, Gap, al numero 101-111, è sempre una buona scelta. Le immancabili catene a buon mercato sono Zara al 48-52 e H&M al 101-103. Per scelte coloratissime meritano una visita Uniqlo (al numero 54-58) con i suoi maglioni di cotone o cachemire a prezzi imbattibili e American Apparel, stile hip hop al 40. Sempre belli anche i vestititi di Karen Millen al 63.

Pe viziarvi con qualcosa di goloso fate la vostra spesa da UK Whole Foods (al numero 63), o provate le delizie al cioccolato dell’Hotel Chocolat Boutique al numero 163 della via.

Tutto quello che cercate di accessori per la casa, dal tipico stile minimale lo troverete invece da Muji, al 157, dagli asciugamani, ai letti, ai barbeque portatili, a prezzi ragionevoli. Per ritrovare l’eleganza tipica dell’Ovest londinese, una passaggiata da segnarsi è quella che porta da High Street Kensington a Notting Hill Gate. Prima di perdersi tra i banchetti di Portobello, la lunga fila di antiquari di livello eccellente, merita tutta di essere esplorata.

Musei

Kensington è anche sede di alcuni tra i più importani musei della città, tutti gratuiti e pochi passi l’uno dall’altro, tra Cromwell Road ed Exhibition Road, vicino alla fermata di South Kensington, assolutamente da non perdere:

  • Natural History Museum
  • Science Museum
  • Il Victoria & Albert Museum
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione