Canary Wharf e Greenwich

zona di Canary Wharf a Londra
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Questa zona a due passi dal Tamigi dal 1997 è Patrimonio dell’Umanità Unesco ed è sicuramente il distretto più affascinante del South-East londinese. Se da una parte Greenwich è un simbolo dell’abilità marinara e commerciale del passato inglese, Canary Wharf è il simbolo dell’attuale vita finanziaria. Da anni ormai questa zona è soggetta a imperituri lavori di trasformazione e riqualificazione, al punto che proprio qui si svolgeranno le prossime Olimpiadi del 2012.

Greenwich

Greenwich è l’ombelico del mondo, il punto dal quale si iniziano a misurare i meridiani (famosissimo il Meridiano di Greenwich) e i fusi orari che attraversano il mondo intero. Qui i sovrani inglesi hanno messo le radici nel corso dei secoli, preferendo questa zona per la posizione strategica in un’ansa del Tamigi. Per questo motivo qui si possono trovare monumenti neoclassici dedicati al comparto marittimo dell’impero inglese, come il National Maritime Museum, l’Old Royal Naval College nonché il Cutty Sark, il maestoso veliero varato nel 1869 e dal 1954 reso una nave-museo.

Queste testimonianze sono uno dei principali vanti della città e oggetto d’interesse dell’Unesco che nel 1997 ne ha fatti patrimoni per l’Umanità. A breve distanza da questi inossidabili luoghi di culto per tutti gli appassionati di storie marittime si trovano altrettanti edifici importanti, come l’Old Royal Observatory e il Trinity College Museum. Uno degli aspetti più incantevoli di questo quartiere è il fatto che la maggior parte degli edifici sopracitati è immersa in quello che per molti è il parco più bello di Londra: il Greenwic Park.

Da qui è possibile ammirare una vista mozzafiato, quella di Canary Warf e dei suoi grattacieli che si stagliano nel cielo. Dopo tanta cultura è lecito domandarsi se in questa zona è possibile anche avere un momento di svago. Ovviamente si, come spesso succede a Londra è possibile spostarsi in breve tempo da un fulcro culturale di prim’ordine a un ben altro tipo di santuario, quello della musica e dell’intrattenimento: la O2 Arena! Da non confondere con le O2 Academy sparse in giro per la città (Islington, Brixton, Shepher’s Bush e Bournemouth), questo unico e inimitabile tempio dell’intrattenimento è sede di innumerevoli spettacoli, da quelli musicali a quelli teatrali o cinematografici.

Progettato da Richard Rogers, quello che una volta era il Millennium Dome ha negli anni collezionato gli artisti più importanti della scena mondiale: Madonna, Coldplay, AC/DC, Tina Turner, Britney Spears, Bon Jovi e via dicendo. Qui sarebbe dovuta partire anche l’ultima tournèe del King of Pop, Michael Jackson. L’anno prossimo sono previsti i concerti di Whitney Houston, Michael Bubble, Bon Jovi e tanti altri. Questo palazzo è un contenitore immenso di spettacolo ed intrattenimento, oltre agli spazi adibiti alla musica, al teatro e al cinema, qui si possono trovare decine e decine di bar e ristoranti, come la Base Pizzeria, il Carve Up, il Take a Break della Nestlé e molto altro.

Se però siete nelle vicinanze e volete provare qualcosa di unico il nostro suggerimento è di andare al The Gun, un particolarissimo locale inglese con una terrazza lungo il Tamigi, oppure, per qualcosa di più etnico, ecco il Ratchada, un delizioso ristorante tailandese a due passi dalla O2 Arena. Per raggiungere Greenwich il modo migliore è la DLR (Docklands Light Railway) il treno metropolitano che dalla stazione di Bank ti permettere di raggiungere Greenwich in dieci minuti.

Canary Wharf

Da qualche anno questo agglomerato di grattacieli ha rimpiazzato la City in quanto a imponenza. Ogni giorno vi arrivano 90.000 lavoratori, numero destinato a raddoppiare con l’ultimazione dei diversi palazzi a tutt’oggi in costruzione, che porteranno questo quartiere ad essere il centro finanziario più grande d’Europa. In questi palazzi firmati da architetti di prim’ordine – il più famoso, la Canary Wharf Tower, è stato disegnato dall’architetto americano Cesar Pelli ispiratosi alla forma di un’obelisco – hanno sede Reuters, Credit Suisse, Bank of America nonché i comitati organizzatori delle olimpiadi 2012.

Un altro grattacielo da nominare è sicuramente il One Canada Square, il grattacielo di edifici più alto del Regno Unito. Ma la bellezza di Canary Warf non si limita solo ai grattacieli, lungo le strade e negli spazi aperti, si possono infatti ammirare sculture e installazioni come il centauro di Igor Mitoraj in Montgomery Square e The Big Blue di Ron Arad vicino a Canada Square, andateci e spendeteci qualche ora durante il week end, lontano dal clamore e il trambusto dei giorni lavorativi, scoprirete che è il posto ideale dove passeggiare e rilassarsi. Per raggiungere Canary Wharf il mezzo migliore è la Jubilee Line. Una volta arrivati a destinazione vi troverete davanti alla magnifica stazione progettata da Norman Foster che ricorda una cattedrale sotterranea.

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione