Vivere a Londra / Informazioni su Londra / Informazioni Utili / Iscrizione all’Aire per chi vive a Londra

Iscrizione all’Aire per chi vive a Londra

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

L’AIRE Anagrafe e Censimento degli Italiani all’Estero, è l’anagrafe della popolazione italiana residente all’estero istituita dalla Legge 27 ottobre 1988, n. 470 (e successive modifiche). E’ parte integrante dell’anagrafe italiana e contiene i dati di tutti i cittadini che risiedono all’estero per un periodo superiore ai dodici mesi.

L’iscrizione è gratuita e deve essere effettuata per mezzo di comunicazione, anche per posta, al Consolato competente per circoscrizione entro 90 giorni dall’espatrio. Quindi, nel caso in cui decidiate di trasferirvi a Londra per risiedervi stabilmente, dovrete effettuare l’iscrizione all’AIRE.

Per iscriversi all’AIRE ci sono 3 opzioni:

  • INVIARE LA RICHIESTA TRAMITE POSTA O FAX: Il sistema consigliato è quello di scaricare il modulo di iscrizione all’aire, compilarlo ed inviarla tramite posta all’indirizzo “Consolato Generale d’Italia, Ufficio AIRE, 38 Eaton Place, London SW1X 8AN” oppure al numero di fax 020 7838 9711. Oltre al modulo dovrete inviare anche una copia del vostro documento di identità ed una bolletta, bank statement che attesti il vostro indirizzo di residenza.
  • ANDARE DI PERSONA AL CONSOLATO ITALIANO A LONDRA: Questa soluzione è sconsigliata e dovrà essere fatta solo in caso di necessità particolari. E’ indispensabile prendere appuntamento al consolato perchè altrimenti non verrete accolti.
  • ANDARE AL COMUNE DI RESIDENZA IN ITALIA: Chi si trova in Italia può effettuare la comunicazione di cambio di residenza direttamente al proprio comune italiano.

Scarica il modulo di iscrizione all’aire



Una volta iscritti all’AIRE potrete chiedere il rinnovo/rilascio del Passaporto e della Carta d’identità direttamente al Consolato.

Il Consolato, inoltre, può rilasciare agli iscritti i seguenti certificati:

  • Certificato di cittadinanza
  • Certificato di residenza
  • Certificato di stato di famiglia
  • Cambi di residenza

Al Consolato devono essere poi comunicati gli eventuali cambi di residenza. Questo è importante perché all’indirizzo indicato viene recapitata la cartolina elettorale con la quale esercitare il diritto di voto per corrispondenza, riconosciuto dalla nostra Repubblica agli Italiani residenti all’estero e regolarmente iscritti all’AIRE.

Mantenendo comunque un’abitazione in Italia, pur vivendo a Londra, con l’iscrizione all’AIRE potrete ottenere da parte dell’ENEL una tariffa elettrica agevolata e da parte del Comune interessato una riduzione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti urbani.

È importante chiarire cosa succede presentando presso il Consolato la domanda di iscrizione all’AIRE:

Il Comune italiano competente riceve la vostra domanda tramite il Consolato cui l’avete presentata e vi cancella automaticamente dalle liste dell’APR (Anagrafe Persone Residenti) per iscrivervi quindi all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero)

Come Italiani Residenti all’Estero perderete la vostra iscrizione all’ASL (Azienda Sanitaria Locale) in Italia, ma potrete iscrivervi al Servizio Sanitario Britannico (NHS) per richiedere che vi sia assegnato un medico generico a Londra.

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione