Vivere a Londra / Informazioni su Londra / Banche e Carte di Credito / Aprire un conto corrente a Londra

Aprire un conto corrente a Londra

banche a londra barclays
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Aprire un bank account (conto corrente) a Londra è un’operazione da 5 minuti. Eppure è facile imbattersi in qualche problema per cui non possiamo aprire il conto se non portando pile e pile di fogli, lettere e quant’altro.

Scopriamo assieme che cosa serve davvero per aprire un conto corrente a Londra.

La prima cosa da sapere è che il conto corrente è FONDAMENTALE a Londra se vogliamo lavorare in regola. Il pagamento dello stipendio infatti avverrà sul conto! (all’inizio potrebbero pagarci con assegni, ma senza un regolare conto inglese dovremo pagare salate commissioni per incassarli!).

I DOCUMENTI NECESSARI:

Molte persone dicono che basta la carta d’identità, altre che senza lettera del proprio datore di lavoro, bolletta a proprio nome e passaporto non ti fanno aprire il conto.

La verità è che ogni banca ed ogni filiale al suo modo di lavorare.

PER LEGGE chi è appena arrivato a Londra dovrà portare con se 2 documenti, uno che prova il vostro nome e cognome (la vostra identità quindi) ed un altro che prova il vostro indirizzo inglese. Il mio consiglio è di avere con se 3 documenti: PASSAPORTO, PATENTE E CARTA DI IDENTITA’.

E’ necessario fornire una prova del vostro indirizzo Londinese. Per farlo dovrete portare il contratto di affitto o una bolletta intestata a vostro nome.

I clienti di SognandoLondra potranno aprire un conto corrente a Londra senza dover aver con se una bolletta intestata a vostro nome grazie a degli accordi con il nostro partner Barclays Bank.

QUANTO COSTA APRIRE UN CONTO CORRENTE?

Le principali banche inglesi (Barclays, Natwest, Hsbc, Rsb) offrono un conto corrente base GRATUITO. Se vi viene chiesto di pagare un fee mensile è perché hanno aggiunto un servizio al conto che non vi serve! Chiedete sempre di avere il contro gratuito! (free fees, without monthly cost)

I servizi a pagamento solitamente comprendono l’assicurazione (infortuni, oggetti come cellulare, etc.) e la possibilità di andare in overdraft senza pagare un tasso di interesse o pagandone uno più basso.

QUALI SERVIZI SONO COMPRESI NEL CONTO GRATUITO?

I servizi principali sono l’Internet and Telephone banking, Carta di debito (il bancomat italiano, Debit card) e il libretto degli assegni. È importante non andare mai sotto nel conto perché se no pagherete degli interessi salati

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione