Vivere a Londra / Cosa fare a Londra / Sport a londra / Giocare a Tennis a Londra

Giocare a Tennis a Londra

giocare a tennis a Londra
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Breve storia del tennis

L’origine del tennis potrebbe derivare da giochi latini (pila trigonalis), mentre nell’età moderna si ricorda l’inglese Walter Clopton Wingfield, che stabilì per primo un regolamento (nel 1874) dando al gioco il nome di “sphairistike”; l’anno successivo questo sport si diffuse negli Stati Uniti per opera di Mary Outerbridge; la regolamentazione definitiva è del 1888 quando si costituì l’associazione tennistica inglese. Fondamentale per lo sviluppo del gioco fu la decisione, del 1883, di dimezzare l’altezza della rete. Nel 1895 si svolse il primo campionato italiano per tennisti. Nel 1896 il tennis fu inserito nel programma dei primi Giochi olimpici moderni e vi restò sino al 1924 quando fu eliminato quindi riammesso nel 1988. Nel 1900 fu contesa la prima Coppa Davis ossia il trofeo che spetta annualmente alla squadra nazionale campione mondiale.

Wimbledon

Il Torneo di Wimbledon è il più antico e prestigioso evento nello sport del tennis. Il torneo, che si tiene tra giugno e luglio a Wimbledon (Londra), è il terzo dei tornei del Grande Slam. Si gioca ogni anno, preceduto dall’Australian Open e dagli Open di Francia, e seguito dagli US Open. Il torneo (l’unico tra quelli del Grande Slam ad essere giocato sull’erba) dura due settimane, soggette ad essere protratte a causa della pioggia. La prima edizione del torneo si tenne sotto il controllo dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club nel 1877 su un campo nei pressi di Worple Road; l’unico evento disputato fu il singolare maschile.

Nel 1884, l’All England Club aggiunse il singolare femminile e il doppio maschile. Il doppio femminile e quello misto vennero aggiunti nel 1913. I “Campionati” si spostarono nella sede attuale, nei campi vicino a Church Road, nel 1922. I britannici sono molto orgogliosi dei “Campionati”, ma è fonte di angoscia e humour il fatto che nessun inglese ha vinto il singolare a Wimbledon dai tempi di Fred Perry (1936), mentre tra le donne il trofeo manca dall’ultima vittoria di Virginia Wade (1977). Qui di seguito vi riportiamo i dieci giocatori più vittoriosi in questo torneo:

01Pete Sampras (7)

02Willie Renshaw (7)

03Lawrence Doherty (5)

04Bjorn Borg (5)

05Roger Federer (5)

06Reggie Doherty (4)

07Tony Wilding (4)

08Rod Laver (4)

09Wilfred Baddeley (3)

10Arthur Gore (3)

Dove trovare i biglietti per Wimbledon

Comprare i biglietti per la manifestazione tennistica più prestigiosa al mondo può essere un’impresa. Durante l’edizione del 2009, per esempio, migliaia di persone si sono accampate con tanto di tende davanti alla biglietteria dello stadio, in attesa di poter comprare un biglietto. Se non volete ridurvi così il nostro consiglio è di recarvi alla biglietteria (che si trova nei pressi dello stadio) in tempi non sospetti.

La biglietteria segue un normale orario di apertura:

dal lunedi al venerdì dalle 09,00 – 17,00 (esclusi festivi). Tel: 020 8971 2473 (Regno Unito); +44 20 8971 2473 (Oltremare). Fax: 020 8971 2(5)28 (Regno Unito); +44 20 8971 2(5)28 (Oltremare)
Se invece volete acquistare un biglietto online, ecco il sito ufficiale: www.wimbledon.org

E i costi?

I biglietti hanno un prezzo variabile, a seconda del turno del match e del campo. I più costosi sono ovviamente quelli per la finale, che si disputano nel leggendario Central Court, dove hanno luogo anche tutti i match delle teste di serie, dai primi turni fino alla finale. I biglietti per questo campo sono quindi spesso proibitivi, il noto consiglio, se volete godervi una partita di Wimbledon senza avere la sensazione di essere stati prosciugati è di scegliere uno dei primissimi turni; in questo modo, anche nel campo centrale potete spendere dalle 30 alle 60£, a patto che vi muoviate con largo anticipo!

Si ma…dove giocare?

Mentre aspettate di classificarvi per il torneo di Wimbledon potete usufruire di uno degli oltre 500 campi da tennis presenti sul suolo londinese, i costi sono onesti, il prezzo medio è poco superiore alle 5£ per un’ora, ma attenzione: alcuni sono persino gratis! Potete trovare l’elenco completo al sito www.londontennis.co.uk.

Per chi avesse lasciato la racchetta a casa…

No panic, andate al Wigmore Sports (39 Wigmore Street); si tratta di uno dei più famosi negozi sportivi della città con prezzi per tutte le tasche; se invece potete permettervi di impugnare le racchette dei campioni e sentirvi sull’erba di Wimbledon andate da Harrods al 87-135 Brompton Road (Metro Knightsbridge), qui con qualche sterlina in più troverete il non plus ultra in fatto di tennis…e oltre!

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione