Le farmacie a Londra

farmacia londra
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

A Londra è possibile trovare farmacie di tutti i tipi, dalle grandi catene internazionali ai centri dedicati alle cosiddette “medicine alternative”.

Le caratteristiche del mercato inglese del settore farmaceutico consentono la vendita di medicinali generici (quelli che non necessitano di prescrizione medica per intenderci) anche all’infuori delle farmacie vere e proprie: supermercati, off-licences, profumerie, negozi di oggettistica varia come Poundland e molti altri ancora, possono avere i propri scaffali dedicati alla vendita di paracetamolo, aspirina, integratori vitaminici, sciroppi, farmaci antinfluenzali e altro ancora.

Le farmacie Boots a Londra

La catena di farmacie più diffusa e conosciuta nel Regno Unito è Boots, appartenente al gruppo Alliance Boots. Il primo punto vendita del marchio ha aperto i battenti nel lontano 1849 ad opera di John Boot, figlio di un erborista inglese. Partendo dalla gestione del negozio di erbe officinali di famiglia, la famiglia Boots è riuscita a dar vita a una vera e propria compagnia, che si occupava non solo di vendita ma anche di ricerca ed elaborazione di farmaci.

Ai ricercatori della Boots Company, infatti, si deve la creazione e il perfezionamento di uno dei medicinali più utilizzati ancora oggi, l’Ibuprofene, immesso sul mercato negli anni Sessanta.

In inghilterra esistono circa 2.600 farmacie Boots, a cui si sommano le 293 unità attive in Scozia, i 116 stores aperti in Galles e i 93 negozi irlandesi.

All’interno delle farmacie Boots è possibile trovare le più svariate tipologie di prodotti: farmaci di ogni ordine e grado, prodotti per la cura della persona, cosmetici, makeup, articoli di profumeria, creme solari, prodotti per l’igiene della persona e della casa, articoli di ottica, articoli per neonati, complementi elettrici per l’igiene e il fitness e giocattoli.

Oltre alla varietà di articoli disponibili e alla possibilità di accumulare “punti Boots” sull’apposita tessera, la compagnia è molto apprezzata dai clienti per la possibilità di fare acquisti anche online, beneficiando di sconti e offerte speciali.

Le farmacie private a Londra

La vivacità del mercato e la liberalizzazione del settore, hanno fatto si che negli anni si moltiplicasse la presenza di farmacie private sia a Londra che nel resto del Regno Unito. Farmacie indipendenti e cooperative sono presenti a livello capillare sul territorio, alternandosi alle grandi catene. Questi punti vendita spesso offrono, oltre ai classici medicinali da banco, anche marchi di nicchia, rimedi naturali e prodotti utilizzati nelle tradizioni curative di tutto il mondo. Questa grande varietà consente a ogni utente di individuare gli articoli che preferisce e beneficiare di un servizio fortemente personalizzato.

Oltre ai singoli punti vendita privati, esistono numerose farmacie che fanno capo a istituti di ricerca privati, chew pertanto si occupano non solo della vendita, ma anche della creazione e sperimentazione di nuovi farmaci.

I prezzi dei farmaci a Londra

Come moltissimi italiani a Londra avranno notato, in UK i farmaci costano molto meno rispetto ad altri Paesi europei, Italia inclusa. Generalmente è possibile consultare il tariffario delle varie farmacie direttamente online, in modo da poter scegliere con la massima trasparenza da parte dei rivenditori.

Vi segnaliamo di seguito i prezzi medi dei principali farmaci utilizzati in UK:

Farmaco Prezzo medio
Ibuprofene da 30 centesimi a 3 sterline alla confezione
Paracetamolo da 19 centesimi a 3 sterline alla confezione
Aspirina da 28 centesimi a 2.80 alla confezione
Integratori vitaminici da 50 centesimi a 5 sterline
Antidolorifici generici da 2 a 6 sterline
Sciroppo dalle 2 alle 5 sterline
Antinfiammatorio generico da 40 centesimi a 5 sterline
Amoxicillina (antibiotico generico) da 3 a 6 sterline
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione