Esame di inglese IELTS

master In Hospitality and Hotel Management
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Lo IELTS (International English Language Testing System) è un diploma appositamente progettato per chi vuole studiare o lavorare in un Paese di lingua inglese. È ufficialmente riconosciuto in Regno Unito, Australia, Canada, Irlanda, Sud Africa, Nuova Zelanda e Stati Uniti come l’esame per eccellenza a fine di ammissione ai corsi universitari o per l’immigrazione. In Italia un numero sempre maggiore d’istituti e politecnici riconoscono questo esame, e si può svolgere in qualsiasi sede del British Council.

Prove d’esame

L’esame IELTS prevede due diverse versioni, a seconda dello scopo per cui si svolge l’esame:

Academic: è la versione adatta a chi ha intenzione di frequentare un’università in un paese anglofono. Prevede prove più difficili per le prove di reading (lettura) e writing (scrittura), in quanto si deve dimostrare la propria conoscenza di un linguaggio accademico adatto allo studio a livello universitario;

General Training: adatta a chi si sottopone all’esame a scopo di studio non universitario, a scopo professionale o di immigrazione in Australia, Canada e Nuova Zelanda. Il reading e il writing sono più semplici che nella versione Academic perché bisogna dimostrare di possedere le abilità di linguaggio base sufficienti a vivere in un paese anglosassone senza grossi problemi.

L’esame si svolge in quattro diversi moduli. Per le prove di listening e reading vengono consegnati due fascicoli con i testi dell’esame e un foglio per le risposte. Per la prova di writing viene fornito un altro fascicolo con le indicazioni e un foglio protocollo dove scrivere i testi richiesti. La prova di speaking viene registrata su cassetta e appunti sulle diverse abilità di linguaggio vengono annotati direttamente dall’esaminatore.

Listening: La prova di ascolto si svolge in circa 35 minuti. Al candidato all’esame viene chiesto di ascoltare una registrazione, una volta soltanto, comprendente diversi dialoghi su vari argomenti di uso comune. Scopo del test è valutare la capacità di cogliere i dettagli di una normale conversazione quali indirizzi, titoli, nomi, e riportarli sulla scheda delle risposte. La prova di listening è identica sia per l’Academic che per il General Training.

Reading: La prova di lettura si svolge in un’ora. Al candidato viene chiesto di leggere vari testi sugli argomenti più diversi e rispondere alle domande richieste e completare degli schemi o dei riassunti con le parole del testo. Questo test presenta diverse caratteristiche a seconda del formato d’esame richiesto:

I candidati per il General Training hanno come testo brevi messaggi pubblicitari, descrizioni di attività commerciali e semplici articoli, e viene loro richiesto di rispondere ad alcune domande riguardanti il testo proposto, riconoscere gli argomenti contenuti in ogni paragrafo, completare frasi incomplete e stabilire la veridicità di diverse affermazioni basandosi sul testo di riferimento;

I candidati per l’Academic hanno come testo articoli specialistici di argomento scientifico, storico, politico e culturale, e devono completare frasi incomplete, abbinare i titoli ai paragrafi di un testo, rispondere a brevi domande e stabilire la veridicità delle frasi riportate in modo simile alla versione General.

Writing: La prova di scrittura si svolge anch’essa in un’ora. Il candidato all’esame deve scrivere due diversi testi, uno per ogni richiesta o “task”. Anche questo test prevede richieste diverse a seconda della versione d’esame scelta:

Per i candidati per il General Training si chiede come prima task di scrivere una lettera, formale o amichevole, seguendo le indicazioni riportate. La seconda prevede la trattazione di una problematica comune in forma di testo argomentativo, dove si richiede di esporre la propria opinione su tale argomento.

I candidati per l’Academic devono invece spiegare come prima task uno schema riportato sul foglio d’esame. La seconda prevede anche in questo caso la trattazione di una problematica in forma di testo argomentativo, ma di argomento più specifico, che può richiedere conoscenze scientifiche, storiche, sociologiche, politiche.

Speaking: La prova di conversazione si svolge in 12-15 minuti. Al candidato si chiede di rispondere alle domande di un esaminatore, discutendo di sé stessi, dei propri gusti e abitudini e di problematiche sociali o politiche contemporanee. Ad un certo punto della prova, l’esaminatore presenta un foglio con una richiesta e delle indicazioni su come esporre la propria risposta, che deve durare per un tempo di almeno 1-2 minuti. L’esaminatore valuta la pronuncia e il lessico, ma anche la capacità comunicativa, la sicurezza, la chiarezza e la velocità di risposta.

Ed il tuo inglese a che livello è?

Solo quest’anno oltre 2850 persone hanno visto migliorare il proprio livello di inglese grazie ad un corso a Londra. Scopri come è facile.

Clicca qui per Info

Punteggi

La scala di valutazione va dall’1 al 9, dove all’1 corrisponde il minimo possibile e al 9 una conoscenza madrelingua dell’inglese. solitamente le università richiedono un livello minimo di 6.5.

Costi – Sedi

Il costo per sottoporsi all’esame è di circa 100£. L’esame si svolge nell’arco di una sola giornata ed è possibile svolgerlo in numerose sedi, sia italiane che inglesi. Per sapere dove si trovano le sedi e prenotarsi contattare il British Council al sito www.britishcouncil.org

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione