Vivere a Londra / Lavorare a Londra / Documenti necessari per lavorare a Londra / Come preparare il Curriculum Perfetto in Inglese!

Come preparare il Curriculum Perfetto in Inglese!

curriculum vitae inglese
Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Come preparare il Curriculum Perfetto in Inglese!

La prima regola per chiunque voglia trovare lavoro in terra londinese (o in qualsiasi altra città dove si parla inglese) è munirsi di un curriculum vitae efficace in lingua inglese, naturalmente. Su internet si trovano diversi modelli già preconfigurati, ma difficilmente troveremo quello adatto a noi. Infatti, è meglio partire da un modello base di curriculum vitae per poi modificarlo in modo da adattarlo alle nostre esigenze. Ecco alcuni consigli su come preparare un impeccabile curriculum vitae!

Nozioni base da sapere:

COVER LETTER: È la lettera di accompagnamento al curriculum. In alcuni casi è anche più importante del curriculum stesso perché farà sapere all’addetto alle assunzioni quali sono le nostre conoscenze ed esperienze di base, le motivazioni che ci hanno spinto a candidarci per il posto di lavoro e il motivo per cui dovrebbero assumere noi e non qualcun’altro. La cover letter deve essere in inglese perfetto. Consiglio di farla correggere da esperti madrelingua.

CV – CURRICULUM VITAE: Il Curriculum Vitae (detto anche CV) racchiude una breve descrizione della nostra carriera lavorativa e scolastica.

RESUME: Spesso troveremo in internet la parola resumè che non è altro che un sinonimo di Curriculum. In realtà viene considerata da molti una versione SHORT del Curriculum. Quindi più schematica e corta.

APPLY: Apply or Application significa Candidarsi per il lavoro.

Ecco le 5 regole per costruire un curriculum perfetto:

  • PULITO E CHIARO: Molte persone cercano di fare un curriculum complesso pensando in questo modo di attirare l’attenzione dell’interviewer. NIENTE DI PIU’ SBAGLIATO. Il curriculum deve essere semplice e di facile lettura. Immediatamente deve essere possibile capire quali sono le vostre conoscenze e skills alla prima occhiata.

  • INDICARE SOLO I DATI NECESSARI: Nel curriculum bisogna specificare solo quello che è attinente alla vostra carriera professionale. Le informazioni aggiuntive stuferanno l’interviewer che passerà al curriculum successivo senza valutare se magari siete i candidati ideali per il lavoro.

  • DESCRIZIONI OGGETTIVE: Non dovete dare opinioni sulla vostra carriera professionale, ma spiegare in maniera oggettiva quali sono stati i lavori da voi svolti. Non dovete dare nessuna opinione personale tipo “penso di aver fatto un bel lavoro, etc.” ma solo informazioni tipo “Ho fatto un progetto di questo tipo, ho creato questa cosa, ho modificato quest’altra”

  • UTILIZZARE UN ORDINE CRONOLOGICO DISCENDENTE: L’interviewer vuole sapere che cosa avete fatto di recente, non che 7 anni fa avete fatto un corso di due settimane di economia aziendale. Per questo motivo conviene sempre iniziare con i lavori più recenti. Lo stesso discorso vale per il percorso scolastico.

  • NON MENTIRE, MAI: Non c’è cosa più stupida che mentire in un curriculum. Se sul curriculum scrivete che sapete utilizzare una particolare macchina o che sapete costruire siti web, l’interviewer darà per assodato che è vero, ma vorrà lo stesso appurare la vostra conoscenza sull’argomento facendovi delle domande specifiche.

    Se avete mentito verrete colti in flagrante e tutto il vostro curriculum verrà messo in discussione (“se ha mentito su questo punto, avrà mentito anche da qualche altra parte?”). Ecco perchè bisogna sempre dire la verità. Nel caso in cui vogliate specificare delle skill specifiche (per esempio linguaggi di programmazione) la soluzione migliore è specificare il livello di conoscenza di ognuno (beginner, Intermediate, Advanced, etc.)

VUOI UNA MANO A PREPARARE IL TUO CURRICULUM?
GUARDA ADESSO LA GUIDA ED IL NOSTRO SERVIZIO GRATUITO

Articolo interessante? Condividilo ora su Facebook!

Cosa ne pensi? Scrivi la tua opinione